Che tipo di esercizi fare dopo i 40 anni

I fatti parlano chiaro: Dopo i 40 anni mantenere il fisico o creare un ottimo tempo di recupero fisico, ora è più un problema di prima. Qual è allora il miglior allenamento per le persone oltre i 40 anni?  In che modo una routine di allenamento differisce da qualcuno che ha più di 40 anni rispetto a qualcuno più giovane?

Per prima cosa, dobbiamo specificare che se potete, restate snelli! Essere più leggeri vuol dire che sia più facile da spostare proprio corpo, camminare, fare faccende quotidiane, meno pressione sulle articolazioni e in genere significa che hai un rapporto grasso/corpo salutare. Ho scoperto che più siamo pesanti, peggio sono i numeri sulle analisi del sangue e fa più male correre.

Invecchiando, dobbiamo ammetterlo, iniziamo a perdere le vitamine e i minerali e la nostra salute si deteriora. Le nostre ossa diventano più fragili e più inclini a subire le lesioni gravi. Iniziamo a perdere la nostra forza e la nostra salute cardiovascolare inizia la sua spirale discendente. La nostra pelle inizia a perdere parte della sua naturale elasticità e inizia ad abbassarsi. Invece di aspettare tutti i tipi di malattie, possiamo scegliere di reagire. Possiamo scegliere di esercitare in palestra o in casa.

  • Flessibilità 

Una delle cose più importanti da mantenere andando avanti con l’età è proprio la flessibilità! Potete fare lo stretching quando volete e dopo esercizio fisico è obbligatorio. Una delle sue tecniche preferite per lo stretching durante il giorno è il rotolo di schiuma. Essenzialmente il rotolo di schiuma dura funge da mattarello per massaggiare e per i tessuti muscolari, aumentando così il flusso sanguigno verso le aree problematiche e infiammate dell’esercizio. Usare la schiuma per prima cosa al mattino (dopo una doccia calda) ti lascia agile per il resto della giornata.

  • Muscoli

Usa i tuoi muscoli o li perderai! È triste ma vero. Tra il tuoi 30 e i 50 anni potresti perdere fino al 10% della tua massa muscolare. Quindi, nei prossimi 30 anni, potresti perdere un altro 45%. E c’è di peggio anche. I muscoli persi sono in genere sostituiti da grassi.  Ma non deve essere così! Puoi prevenire la perdita muscolare. Col passare degli anni, l’allenamento della forza diventa sempre più importante. Alleni i tuoi muscoli nel modo in cui li usi effettivamente e costruisci quella che viene chiamata forza funzionale. Ad esempio, nella vita reale usi i tuoi quadricipiti in coordinazione con i tuoi muscoli posteriori della coscia, salire le scale e caricare i mobili e spesa nella macchina. Quindi salta la leg press e fai invece squat e affondi. 

  • Migliorare l’equilibrio

Equilibrio viene esercitato! Può migliorare o peggiorare, sta a voi decidere cosa succederà. Spesso non ci rendiamo conto che il nostro equilibrio sta andando via fino a quando non lo perdiamo. Parte del problema è che con l’età, le connessioni neuromuscolari che ci aiutano a mantenerci in posizione verticale diminuiscono lentamente. Suggerisco di prendere il Tai Chi, il Pilates o lo Yoga, che possono migliorare la stabilità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here